Eventi

Non c’è pace per Babbo Natale ed il suo villaggio

niente pace per babbo natale e il suo villaggio

Quando il Natale si avvicina tutto il villaggio del Babbo e dei suoi elfi entra in fase di stress

Non c’è da meravigliarsi se anche il Villaggio di Babbo Natale, che doveva inaugurare il 22 novembre all’ippodromo di San Siro, a Milano, sia nelle stesse condizioni. Quello che dovrebbe essere il più grande villaggio a tema natalizio europeo è stato messo sotto sequestro. I vigili urbani hanno documentato scorrettezze per quanto riguarda la sicurezza e l’igiene. Non c’è pace per Babbo Natale ed il suo villaggio

I lavori riprenderanno

I lavori riprenderanno appena le mancanze ed i problemi verranno risolti, ma questo ruba tempo e giornate di lavoro agli addetti, Gli organizzatori non si dicono preoccupati. Ritengono che se l’inaugurazione verrà posticipata di una settimana, potranno recuperare tenendo aperto fino al 6 gennaio. Uno scambio di reggenza tra Babbo Natale e la Befana.

Non tutto è sotto sequestro

Le autorità hanno posto sotto sequestro tre degli ambienti su cui si sviluppa il cantiere. Ovvero la Grande Fabbrica dei Giocattoli, la Casa degli Elfi e la Casa di Babbo Natale. Gli edifici sono stati eretti all’interno dell’ippodromo di San Siro. Sono su due piani e sono stati realizzati senza rispettare le norme necessarie sui luoghi di lavoro. Anche i ponteggi non erano a norma e le maestranze non avrebbero dovuto utilizzarli

niente pace per babbo natale e il suo villaggio

Il villaggio è stato trasferito da Torino

Lo scorso anno il villaggio di Babbo Natale era stato montato a Torino. Le idee degli organizzatori erano quelle di ingigantire la proposta con un villaggio più articolato. La superficie totale è di 30.000 metri quadrati. Ora la corsa contro il tempo per aprire in tempo utile sarà una vera prova sotto stress. I bambini attendono impazienti gli sviluppi e sperano di potersi far coccolare da Santa Claus e i suoi Elfi.

Rinviato al 29

Per il momento l’inaugurazione de “Il sogno di Natale” è rinviata alle ore 15 del 29 novembre. Gli organizzatori sono certi che potranno aprire, tanto da consentire il rimborso o il cambio di data dei biglietti, venduti sinora. Alcune delle aree del villaggio saranno certamente ultimate in tempo utile. I bambini potranno imbucare le loro lettere con la lista dei regali, e incontrare il simpatico vecchione in rosso. Ci auguriamo che l’impresa possa completare tutto il villaggio. Non c’è pace per Babbo Natale ed il suo villaggio.

niente pace per babbo natale e il suo villaggio

Credits: all pics from the net

Summary
Non c’è pace per Babbo Natale ed il suo villaggio
Article Name
Non c’è pace per Babbo Natale ed il suo villaggio
Description
Non c’è pace per Babbo Natale ed il suo villaggio posto sotto sequestro all'ippodromo di San Siro a Milano per scorrettezze alla sicurezza e all'igiene
Author
Publisher Name
Oficina
Publisher Logo