Il Blog dei Mercatini di Natale

passioni, immagini, delizie dell’evento più affascinante dell'anno!

Enogastronomia

Con la mortadella il panettone diventa unico

Vi resta sempre un dubbio su come accompagnare gli aperitivi, col dolce o col salato?

Arriva la soluzione per voi, un panettone davvero speciale che unisce dolce e salato ma che al posto di uvetta e canditi ospita cubetti di mortadella. Viene da Bologna, e non poteva che essere così, visti gli ingredienti, questa soluzione particolare. Creata da un pasticcere di Pianoro che da sempre ha questa passione per mescolare i gusti in modi creativi. Con la mortadella il panettone diventa unico

Enogastronomia, home, News, Regali

Capodanno ogni paese ha i suoi riti da non mancare

Sapete già tutto su come fare per festeggiarlo con tanta fortuna

La tradizione vuole che si chiuda l’anno invocando la buona sorte e cancellando tutte le negatività del precedente. Ogni paese lo fa con mille varianti l’Italia non fa eccezione. Ci sono  molti riti da non mancare a Capodanno. A Capodanno in Francia gli adulti si scambiano i doni, mentre i bambini li hanno a Natale Propiziarsi un buon inizio è sicuramente positivo, quindi il classico augurio “salute, soldi e tempo per spenderli” resta sempre valido. Capodanno ogni paese ha i suoi riti da non mancare

Enogastronomia

Avanzi il dramma del giorno dopo

Come utilizzare tutto il cibo avanzato delle feste

Come ogni festa che si rispetti, in Italia si cucina troppo, e ci sono frigoriferi stipati di avanzi che non si sa bene come riutilizzare. I dati dell’entità economica di questi avanzi, soprattutto di quelli buttati è enorme. Un vero schiaffo etico a chi è disagiato e che con quel cibo potrebbe sfamarsi per settimane. Ogni anno arrivano consigli su come utilizzarli, ma spesso le idee mancano e si finisce per servirli riscaldati. Avanzi il dramma del giorno dopo

Eventi, News

Santo Stefano – Il giorno dello scricciolo

L’uccellino del freddo è il simbolo di tutte le cose negative da cancellare

Il giorno di Santo Stefano in Irlanda nelle aree rurali, era dedicato alla caccia allo scricciolo. Il piccolissimo uccello delle siepi, noto da noi anche come “l’uccellino del freddo” uccello rappresenta l’anno vecchio. La simbologia contadina da sempre vuole eliminare le cose vecchie e sgradevoli per prepararsi alla nuova primavera. In molti luoghi lo fa coi falò in cui si bruciano le cose vecchie e malridotte della passata annata agricola. Santo Stefano – Il giorno dello scricciolo

home, News, Regali

Fieno o Carota cosa lascerete?

Le tradizioni di accoglienza di Babbo Natale

Fieno o carota cosa lascerete? Quali sono le vostre scelte per l’accoglienza di Babbo Natale. A che tradizione siete legati? Usciamo dalla polemica se Santa Claus, San Nikolaus, San Nicola, ecc.. era vestito di verde, di blu o di rosso. Soffermiamoci solamente sul vecchio signore, con fluente barba bianca e cappello bordato di pelliccia, che lancia i suoi OH OH OH, ed invita le renne a volare via con le slitta con cui effettua le consegne dei regali a tutti i bambini. Fieno o Carota cosa lascerete?

Enogastronomia, Eventi

Un vero Natale anche per i senzatetto a Levico

Un’iniziativa solidale promossa dall’istituto alberghiero di Levico Terme

Saranno più di 70 i senzatetto invitati al cenone della Vigilia di Natale. Proposta già per il terzo anno consecutivo la cena che coinvolgerà oltre agli esperti di cucina anche 50 allievi. L’iniziativa fa parte del progetto “Andare Oltre” che vede le ragazze e i ragazzi impegnati durante l’anno scolastico, in alcune attività extra scolastiche di utilità sociale. Il dirigente Federico Samaden rileva “La cena della sera della Vigilia rappresenta un momento di accoglienza verso le persone più deboli. Le stesse che avrebbero trascorso il Natale da sole”.  Un vero Natale anche per i senzatetto a Levico

Enogastronomia

Panettone al Torpedino tra Nord e Sud

L’unione tra il Pan de Toni è il più amato degli ortaggi a simboleggiare un’unione tra Nord e Sud sull’asse preferito dagli italiani: il cibo

La tradizione del dolce più amato al Nord, viene stravolta con un ingrediente tipico del Sud e Centro Italia. Per le Feste infatti, è stato preparato, grazie all’esperienza dolciaria del mastro-fornaio Ferdinando Tammetta, un panettone al pomodoro. Saranno solo 150 unità, quelle a disposizione, saranno pochissimi i fortunati ad assaggiare questa ghiottoneriaPanettone al Torpedino tra Nord e Sud

Enogastronomia

Una ricetta natalizia molto interessante e innovativa

Salmerino Alpino, con rapa rossa e rapa chioggia, i suoi germogli, uova di salmerino, panna alcolica Gilbach.gin, uva vino, lievito madre

Una ricetta nata con un tema specifico, zero cotture, ovvero nessuna tecnica di conduzione, convenzione o irraggiamento. Un piatto prodotto con materie prime del tutto locali (Trentino) con i vegetali provenienti dal Maso Aspinger di Harald Gasser.  Qui vengono coltivati oltre 500 tipi di piante e vegetali, fornite ai migliori ristoranti internazionali. Una ricetta natalizia molto interessante e innovativa

News

Mamma c’è un gufo sull’albero di Natale!

Un ospite a sorpresa rischia di mandare in crisi il natale di una famiglia statunitense

Un imprevisto ha rischiato di rovinare il Natale di una famiglia di Chattahoochee negli Stati uniti d’America. La bambina di casa, India, stava addobbando l’abete che da una settimana era stato portato all’interno della casa, quando ha iniziato a piangere e strillare. I genitori hanno cercato di consolarla mentre gridava “Mi fa paura quella cosa sull’albero“. Hanno pensato che una delle vecchie decorazioni la spaventasse per qualche motivo ed invece.. Mamma c’è un gufo sull’albero di Natale!

News

Tre Mucche salve: quasi una storia di Natale.

Tre mucche spazzate via dall’uragano Dorian sono state trovate vive.

Probabilmente le tre coraggiose bovine hanno nuotato per almeno 5 chilometri prima di raggiungere una spiaggia. Sono state ritrovate sul bagnasciuga del Capo Lookout National Seashore. Quando il tremendo uragano Dorian ha battuto e rivoltato come un calzino il Nord della Carolina si è temuto che tutta la fauna fosse andata perduta. Sul’isola di Cedar vivevano un gruppo di cavalli e bovini allo stato brado. Tre Mucche salve: quasi una storia di Natale.