Eventi

Sempre più belle le pubblicità di Natale

Molte aziende si sono impegnate per creare un avviso pubblicitario di grande effetto per la stagione natalizia 2019

Hanno ingaggiato i migliori professionisti del cinema per realizzare spot (advertising) che restassero ben ancorati alla nostra memoria. Quest’anno le cose migliori vengono da oltremanica e noi purtroppo non li vedremo. I budget sono davvero alti, e la qualità dei filmati girati è elevatissima. Si punta molto sui sentimenti come sempre a Natale. Ci sono anche delle belle scritture, con qualche sorpresa, che non vi sveliamo per non guastare il piacere di sorprendervi. Sempre più belle le pubblicità di Natale.

Sainsbury

È una catena molto diffusa in Inghilterra ed è probabilmente il miglior spot natalizio che vedrete quest’anno. Ambientato in una città inglese dell’800 in pieno stile Dickens. Il protagonista è un ragazzino ingiustamente incolpato di un furto, che avrà il suo riscatto. Belle riprese e guizzo finale da campioni. Non vi lascerà indifferenti.

Argos

Argos vende su catalogo i suoi articoli, ed è dalle pagine di questo catalogo The Book of Dreams (Il Libro dei Sogni) che tutto ha inizio. Video in cui la parte musicale è importantissima con un bel brano evergreen dei Simple Minds. Protagonista indiretto dello spot è una batteria giocattolo ed il rapporto tra padre e figlia. Sicuramente divertente e ben riuscito.

VISA

Video corale in cui la parte musicale è centrale. Riprende una celebre canzone dei Queen e la fa cantare a tutti i personaggi presenti con le opportune differenze vocali. Un poco scolastico ma sicuramente ben realizzato. Vi troverete a cantare con loro.

IKEA

Due spot completamente diversi quelli realizzati dal colosso svedese. Il primo è vagamente colpevolizzante, si rivolge a chi dovrebbe rinnovare dettagli dell’arredamento. Lo fa animando soprammobili e giocattoli che criticano le scelte della famiglia in questione. Lo spot non a caso, si intitola “zittite i criticoni”.

IKEA Italia

Lo spot italiano che già avrete avuto modo di vedere gioca su un ritmo serrato. Il personaggio è un signore un po’ triste d’aspetto, che evoca un poco il Grinch. Il suo appartamento non è affatto natalizio e subisce l’assalto di elfi, amici e conoscenti che portano la magia del Natale nella sua vita. Ben realizzato e divertente. Sempre più belle le pubblicità di Natale